Le nostre reti

Gettate

nel mare della nostra passione,

squassate

dalle onde violente del desiderio,

s’acquietano

alle maree dei nostri orgasmi quieti,

cullano

i nostri corpi madidi nell’incoscienza,

sostengono

il nostro ritorno nel dominio dei gravi.

Milano 19 Agosto 2008

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: