Malasanità o furbizia?

Ieri alle 11.35 sono tornato all’Ospedale San Paolo di Milano, a distanza di una settimana dalla donazione di sangue, visto che se l’ematoma preannunciatomi (l’ago si era spostato durante la donazione, a sentire la dottoressa) stava passando, invece un dolore mi viene al braccio dopo poco che sono sdraiato e non passa e mi disturba notevolmente il sonno da una settimana costringendomi a continui cambiamenti di posizione nel letto.

Il medico del Centro Trasfusionale mi ha riscontrato un sospetto trombo nella zona del prelievo e mi ha prescritto un ecodoppler degli arti superiori.

Mi sono messo così alla ricerca del “Centro per le Trombosi”, che doveva essere a uno dei piani superiori, dopo lunga ricerca ho trovato una segretaria che nel giro di mezz’ora mi ha trovato la dottoressa disposta a farmi questa ecografia, comunicandomi però la necessità di una richiesta da parte del medico.

Tornato al Centro Trasfusionale ho ottenuto tale richiesta e mi sono recato all’ambulatorio, che apriva alle 13.30, ho atteso e mi sono presentato alla dottoressa, ella ha scritto ore 15.00  sulla richiesta e mi ha rinviato alla cassa per la registrazione.

Alle 14.30 l’impiegato mi ha dato il foglio con la registrazione in base al quale avrei dovuto pagare un ticket di 36€.

Quando mi sono presentato alla dottoressa per fare l’ecodoppler gli ho chiesto se le sembrasse giusto che io dovessi pagare per verificare le conseguenze di una donazione di sangue, lei mi ha risposto testualmente: “Tesoro, queste sono questioni amministrative io faccio altro”.

Incredulo, mi sono recato all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, dove, dopo varie telefonate ai loro referenti, mi hanno confermato che le uniche prestazioni gratuite per i donatori di sangue sono gli elettrocardiogrammi e le radiografie al torace, eventualmente avrei potuto successivamente fare istanza di rimborso.

Così ho scoperto che all’Ospedale San Paolo i donatori di sangue sono un affare doppio: gli si cava il sangue gratis e se poi si verifica qualche complicanza (cosa che può succedere, non discuto la loro professionalità tecnica) ci si fa pagare anche le prestazioni diagnostiche.

Hanno perduto un donatore, ma hanno una bella rivista patinata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: