Berlusconi, Tremonti, Brunetta e de Funès

Da molti anni, oramai, i film demenziali sono una categoria riconosciuta e hanno produttori, registi, sceneggiatori e attori specializzati, ma credo che quel che è andato in scena sul palcoscenico della politica italiana in queste settimane abbia messo in crisi l’intero settore.
Chi infatti sia alla ricerca di non sensi demenziali non ha che da fare altro che leggere un giornale o accendere la televisione o andare sul web; Luis de Funès avrebbe soltanto potuto aggiungere qualche smorfia e Leslie Nielsen soltanto qualche ruga, allo spettacolo messo in scena dai nostri politici, in particolare della maggioranza, ma purtroppo non solo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: