Tragico salto o morte emozionante in diretta?

In questo video si vede un uomo che tenta di saltare da un aereo verso l’elicottero che gli sta sopra e, mancando la presa, precipita a terra uccidendosi. La didascalia con cui il corriere.it commenta il video è “Tragedia in Michigan, stuntman precipita e muore” io trovo che sarebbe stata più appropriata una frase del tipo “Assurda morte durante uno spettacolo assurdo” o “Un’altra morte per spettacolo” qualcosa che in qualche modo implicasse che la morte di quell’uomo non è stata una tragica fatalità, ma proprio quello che gli spettatori erano andati a cercare di vedere. Io ho assistito a una caduta da una decina di metri, non da 50 e oltre, come in questo caso, e ancora ho nelle orecchie il suono di quel corpo che si schiantava a terra, era un muratore, abituato da tanti anni a camminare lungo i tetti, forse quel giorno ebbe un malore, forse scivolò, quella fu una tragedia, probabilamente evitabile, ma lo scopo di quell’uomo non era sfidare la morte per emozionare, era svolgere un lavoro, che poi, anche a causa di normative troppo frequentemente disattese è finito in tragedia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: