La valle della Luna

L’Uomo strappò la mia veste di bosco,
il Fuoco arse la mia camicia d’erba,
e, il Sole, la mia carne terrosa,
la Pioggia ne strappò ampi brandelli,
la Luna dà refrigerio alle mie ossa,
così impudica, esposta, nuda,
io ti appaio solo roccia nel Vento
che sotto il suo soffio inquietante geme.

Milano 18 Gennaio 2009